Sesso A 10.000 metri

Facevano sesso orale in volo, finiscono entrambi denunciati per offesa al comune senso del pudore

 

Due giovani che si erano appena conosciuti a bordo di un aereo sono stati sorpresi a fare sesso orale in business class, a diecimila metri d’altezza. E’ avvenuto su un volo partito dall’Asia e diretto ad Amsterdam. Scoperti da una hostess, sono stati trattenuti all’aeroporto di Schipol e ora dovranno affrontare un processo per offesa al comune senso del pudore.

Il portavoce della polizia militare ha spiegato che la compagnia aerea è stata obbligata a riportare il caso alla magistratura, perché i due uomini, un coreano e un irlandese, si sono rifiutati di pagare i mille euro di multa con cui avrebbero potuto evitare il processo.

Subito dopo averli scoperti, infatti, la hostess avrebbe spiegato loro che per il loro reato era prevista una multa. Ma i due uomini hanno rifiutato categoricamente di pagare e così adesso saranno processati.

 

 

Sesso A 10.000 metriultima modifica: 2009-10-03T10:41:00+02:00da juniorino1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Sesso A 10.000 metri

Lascia un commento